Resta in contatto

Le Pagelle di ForzaMonza

Pisa-Monza 3-4: le Pagelle di ForzaMonza

Ritorno della finale playoff di Serie B. I biancorossi vincono ancora e conquistano l’ultimo posto in Serie A. Di seguito le pagelle di ForzaMonza

DI GREGORIO 6,5

Accenna l’uscita sul gol di Torregrossa ma rimane piantato sulla linea di porta. Sul secondo gol invece non può far niente. Come sul terzo.

MARRONE 8

Il gol del 3-3 è suo ma era andato vicino alla rete già nei tempi regolamentari. Per lui grande prestazione con un gol pesantissimo.

CALDIROLA 8

Grande partita per lui anche questa sera. Non soffre mai e riesce a far girare il pallone anche in fase propositiva.

PIROLA 5

Buca inspiegabile sul gol di Torregrossa dopo appena un minuto di gioco. Poi sbaglia poco ma quell’errore pesa enormemente. Esce allo scadere dei 90 minuti.

MOLINA 6,5

Partita di quantità più che di qualità. Ma è un elemento prezioso per Stroppa che lo sfrutta in più zone del campo.

MACHIN 7,5

Trova il gol nel momento più difficile del Monza che si trovava già sotto di due reti. Giocate di grande qualità in mezzo al campo per tutta la gara (tranne per i primi 20 minuti).

BARBERIS 7

Dà il via al primo gol di Gytkjaer recuperando palla sulla trequarti del Pisa. Ottima anche la sua prova nonostante un inizio difficile per tutta la squadra.

MAZZITELLI 5,5

Perde tutti i palloni che tocca. Il vantaggio del Pisa nasce proprio da un pallone perso dal centrocampista sulla trequarti del Monza. Cresce nel corso della partita ma non è una prestazione memorabile.

CARLOS AUGUSTO 7

Lascia andare Hermannsson in occasione del secondo gol del Pisa. Altro errore oggettivamente inspiegabile. Si fa perdonare contribuendo al gol di Machin.

MOTA CARVALHO 9

Il gol lo realizza Machin ma il lavoro sporco lo fa lui insieme a Carlos Augusto. Non segna ma fa una partita da incorniciare per quantità e qualità.

CIURRIA 6

Primi venti minuti di assoluta sofferenza per tutta la squadra. Poi cresce insieme ai compagni anche se raramente si rende pericoloso.

GYTKJAER (dal 70′) 10

E’ il primo cambio di Stroppa nel secondo tempo. Come spesso gli accade al primo pallone toccato segna un gran bel gol. Segna la doppietta regalando la Serie A al Monza.

D’ALESSANDRO (dal 75′) 7

Entra al posto di Mazzitelli nel corso del secondo tempo. Con la sua freschezza ogni volta che scende sulla fascia si rende pericoloso

 

COLPANI (dal 90′) 6

Entra al posto di Pirola per giocare i tempi supplementari. Sfiora il gol con un gran mancino da fuori area nel primo tempo supplementare.

 

MANCUSO (dal ‘104) SV

Entra al posto di Dany Mota Carvalho nel finale del primo tempo supplementare.

 

BETTELLA (dal ‘104) SV

Entra al posto di Machin nei minuti finali del primo tempo supplementare.

PALETTA (dal ‘118) SV

Entra al posto di D’Alessandro nei minuti finali di gara quando al Monza serve solo difendere il risultato.

STROPPA 10

Venti minuti di blackout. Poi però riesce dove tutti gli allenatori prima di lui avevano fallito. E allora il voto non può che essere il massimo in pagella.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Le Pagelle di ForzaMonza