Resta in contatto

Video

Galliani con orgoglio: “Adesso dobbiamo retrocedere? Prima ci devono ammazzare” (VIDEO)

L’amministratore biancorosso durante la visita guidata dell’U-Power Stadium sfoglia il proprio album di ricordi

Il nuovo U-Power Stadium è un gioiellino. Adriano Galliani lo mostra con orgoglio, dopo la conferenza stampa di presentazione di Palladino, facendo da cicerone ai giornalisti presenti. Commenta i lavori, le opere compite con Berlusconi per il bene del Monza calcio, il campionato e delle aspettative di questa stagione. La Gazzetta dello Sport raccoglie alcune delle gag dell’amministratore biancorosso. Entrando nel tunnel degli spogliatoi: “Guardate che bello, meglio di una discoteca con queste luci”. 

In un muro con appese delle foto in bianconero degli anni Settanta (VIDEO) quando Galliani era alla prima parentesi dirigente: “Da tifoso del Monza sono riuscito a fare diventare anche il presidente Berlusconi. Questa è la prima partita in questo stadio: con la Roma quando la tribuna principale non era ancora coperta e si vedono i ponteggi. Questa invece è l’inaugurazione dello stadio con Berlusconi, il presidente Valentino Giambelli e il sottoscritto. Qui quando vincemmo l’ultima partita al Sada: la Coppa Italia di Serie C con il Palermo. C’era anche il ds Beppe Marotta. Io non ci sono nella foto, ero a festeggiare nella vasca con i giocatori”. Ultima battuta che nasconde un’amara verità “E adesso dobbiamo retrocedere subito in B? Prima ci devono ammazzare (sorridendo, ndr). Le squadre di Berlusconi o del sottoscritto fanno più notizia, dobbiamo fare uno sforzo per mantenere l’agognata categoria ottenuta dopo 110 anni”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Video