Resta in contatto

L'Angolo dell'Avversario

Corini: “Non siamo riusciti a fare l’impresa ma abbiamo giocato con grande coraggio”

Eugenio Corini è intervenuto in conferenza stampa nel post partita di Monza-Brescia

Al termine della sfida tra Monza e Brescia, l’allenatore delle Rondinelle Eugenio Corini ha risposto alle domande dei giornalisti in conferenza stampa.

“Sapevamo di dover fare un’impresa, ma non ci siamo riusciti. Abbiamo giocato a casa loro con grande coraggio: peccato aver perso il cinquanta percento della difesa titolare in due partite. Tutto quello che poteva girarci storto, è andato storto.”

“Sul gol preso potevamo fare sicuramente meglio. Ho preferito mettere Bisoli davanti ai due centrali perché loro ripartivano in velocità. Spingevamo con sette giocatori, sapendo di correre tanti rischi. La squadra non si è mi arresa, poi va detto che la qualità del Monza è superiore.”

“I tifosi sono stati straordinari anche stasera: li ringrazio per il sostegno continuo e ci dispiace molto non avergli regalato il sogno che meritavano. Tramoni ha avuto una contrattura al soleo e l’ho tolto anche se lui voleva rimanere in campo a tutti i costi: è stata una mia scelta per aumentare il potenziale offensivo.”

“Complessivamente nei centottanta minuti il Monza ha meritato la qualificazione. Nonostante le nostre difficoltà ce le siamo giocata fino in fondo. In questi due mesi ho lavorato bene in sinergia con il direttore e il presidente: sono stato appoggiato su tutto. Le voci su Marroccu? Sono voci, non so nulla.”

“Sarebbe importante dare continuità al progetto. Parlerò con il presidente e vedremo si ci saranno i presupposti giusti per ripartire nuovamente insieme. L’anno della promozione è stata una grande cavalcata; quest’anno mi sembrava di aver ricreato lo stesso entusiasmo.”

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL BRESCIA

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da L'Angolo dell'Avversario