Forza Monza
Sito appartenente al Network

Un altro Maldini per Galliani: al Monza arriva Daniel

L'ex Milan approda al Monza. Di padre in figlio riecco un Maldini alla corte di Galliani

Un anno fa Adriano Galliani, durante il Festival dello Sport di Trento, disse: «Abbraccio Maldini a ogni partita, è affetto sincero». L’a.d. del Monza si riferiva a Paolo. Da oggi potrà farlo quotidianamente con il figlio, Daniel, preso in prestito secco dal Milan fino al termine della stagione. Scrive La Gazzetta dello Sport.

È il primo acquisto invernale dei brianzoli che cercavano un valore aggiunto sulla trequarti dove per motivi diversi hanno perso in questi mesi Gianluca Caprari (operazione) e il Papu Gomez (squalifica per doping). Daniel Maldini lascia così Empoli dove aveva iniziato la stagione. In Toscana non ha trovato continuità di rendimento. Dopo un avvio reso complicato da problemi fisici, è stato utilizzato in 7 occasioni, tre delle quali da titolare.

Senza segnare gol o lasciare il segno con un assist. Adesso torna in zona famigliare. Sia geograficamente, sia emotivamente. Galliani saprà sicuramente come aiutarlo nell’inserimento e la squadra saprà crescere con lui e per lui. Maldini aveva incrociato il Monza nella scorsa stagione quando giocava a Spezia, subentrando mezzora nella gara d’andata.

Amarcord

Si ricompone così la coppia Galliani-Maldini. Anche se junior, è comunque un accostamento che fa tornare in mente l’epopea rossonera. Paolo è stato uno dei simboli del Milan di Silvio Berlusconi. Ora il figlio entra a far parte della creatura successiva del Cavaliere. Perché pur non essendo più presente, è un Monza che non esisterebbe senza il presidente e senza Galliani. L’a.d. e la famiglia Maldini tornano così a “lavorare” insieme. Non succedeva dal ritiro di Paolo come calciatore.

Cioè dal 31 maggio 2009, quando Maldini diede l’addio al Milan e al calcio giocato. Anche se lo stesso Galliani, nel libro “Le memorie di Adriano G., storia di una passione infinita” scritto da Luigi Garlando, ha rivelato un curioso retroscena. «Paolo non ne voleva sapere: “No, no, ho smesso… Basta…”. Ho insistito: “Paolo, dammi retta: tu firma un contratto con il Milan per il 2009-10, al minimo federale, poi ti convinco io a tornare in campo”. Alla fine, sono riuscito a strappargli la firma. Ha intascato il minimo contrattuale, ma non è mai tornato in campo».

Ora Galliani vedrà comunque un Maldini tornare in campo per lui, Daniel. Oggi le visite mediche, poi la firma del contratto e il primo allenamento al centro sportivo “Luigi Berlusconi-Monzello” con i nuovi compagni di squadra. Prima tappa, il suo derby personale: sabato sera allo U-Power Stadium arriva l’Inter capolista. In campo potrà essere un’alternativa ad Andrea Colpani, Dany Mota Carvalho, Samuele Vignato e Valentin Carboni nel ruolo di trequartista, alle spalle dell’unica punta. Una soluzione in più. Nel corso dei prossimi giorni entrerà nel sistema di gioco e potrà dare il suo contributo. Fino ad arrivare a far esultare Galliani per un gol. Da un Maldini a un altro.

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

di gregorio
Il portiere del Monza è certamente tra i migliori del campionato: in estate sarà uomo...
Il centrocampista del Monza resta in Brianza dopo un tentativo last minute del Besiktas...
L'attaccante è tornato alla Juventus dopo il fallimento della trattativa con l'Atletico. Ma il Monza...

Dal Network

Le parole del tecnico della Salernitana alla vigilia dello scontro con il Monza preceduto da...
di gregorio
Il portiere del Monza è certamente tra i migliori del campionato: in estate sarà uomo...
Vi proponiamo le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi in edicola...
Forza Monza