Resta in contatto

News

Dany Mota in rampa di lancio: con Palladino può rinascere

Il giovane portoghese in rampa di lancio con il nuovo allenatore e in vista della gara contro la Juvenuts

E pensare che, quando era in età da Under 21, Dany Mota Carvalho si giocava il posto con un certo Leao e qualche volta il ct dell’Under portoghese preferiva lui, e non la stella del Milan. Scrive Tuttosport.

Questo per dire quante aspettative ci sono sull’attaccante del Monza, un altro che il neo allenatore Palladino è chiamato a rivitalizzare. Domani contro la Juve, potrebbe schierarlo come punta centrale, supportato da Caprari e Pessina. Scelta dovuta anche al problema muscolare che ha bloccato Petagna all’inizio della settimana.

Mota da tempo è in rampa di lancio

Figlio di portoghesi trasferitisi in Lussemburgo, fu scovato a 16 anni dall’Entella che lo coltivò nella Primavera e lo fece esordire in prima squadra. Dopo due edizioni del Viareggio da protagonista e un passaggio nella Primavera del Sassuolo, l’Entella nell’agosto del 2019 lo vendette per 1.8 milioni alla Juve U23. Talvolta si allenava con Cristiano Ronaldo, nacque una bella amicizia.

Nel gennaio 2020 passa al Monza che sta salendo in B, Berlusconi spende per lui 2.3 milioni. Nella passata stagione dà un buon contributo alla promozione, 12 reti fra campionato e playoff. Diventa un oggetto di mercato, già alla sessione di gennaio il Monza aveva respinto per lui il corteggiamento della Lazio.

In questa A, ha raccolto 4 presenze e 1 gol, segnato nel ko d’esordio col Torino (1-2), quando Mota entrò al 18’ st e segnò u attimo prima del triplice fischio. Chissà, con Palladino si potrebbe vedere quel giocatore su cui in Portogallo da anni scommettono ad occhi chiusi.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News