Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Calciomercato

Sassuolo, no a Petagna: resta solo il Monza

Il Napoli ha provato a inserire l’attaccante nell’operazione Raspadori: non del Sassuolo

Il Sassuolo è concentrato sulla cessione di Raspadori al Napoli. La trattativa è portata avanti direttamente dal presidente De Laurentiis che ieri all’ora di pranzo ha chiamato il dg degli emiliani, Carnevali, senza però riuscire a sbloccare la trattativa nonostante abbia inserito come contropartita anche Petagna. Scrive Tuttosport.

Il Sassuolo vuole cash (30 milioni più 5 di bonus) e come contropartita interessa Zerbin, che potrebbe consentire di non investire denaro sull’arrivo di Laurentié. Che la trattativa per Raspadori sia comunque molto avanzata lo conferma il fatto che il Sassuolo sta accelerando per portare a casa Pinamonti: oggi un altro vertice, che si spera decisivo, con l’Inter al quale sarà concessa una clausola di riacquisto.

Ancora Napoli per confermare, come anticipato da tempo, l’arrivo di Salvatore Sirigu che occuperà il ruolo di secondo portiere presumibilmente alle spalle di Navas: il portiere costaricano entra di striscio nella trattativa che porterà Fabian Ruiz a giocare nel Psg. Il Napoli, infine, continua a tenere sotto controllo Simeone il cui arrivo dal Verona è però subordinato all’addio di Petagna su cui lavora da tempo il Monza.

La Lazio ha ufficializzato l’arrivo di Provedel. Un altro portiere che si è trasferito è Contini che, così come il centrocampista Villar (dalla Roma che ha ceduto anche Perez al Celta Vigo), è stato ufficializzato dalla Samp. I blucerchiati aspettano Gabbia e sperano nel sì di Rugani. A centrocampo l’ultima idea è José Machin dal Monza. Il Bologna lavora su Shomurodov, ma si è inserito il Trazbonspor.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Calciomercato