Resta in contatto

Calciomercato

Sognato, inseguito e preso: ecco Caprari. L’attaccante mobile che voleva Stroppa

Galliani sta per chiudere per l’attaccante del Verona che era ritenuto incedibile fino a pochi giorni fa

Un italiano, se non due. Il Monza piazza altri due scatti nostrani, l’ottavo e il nono: praticamente chiuso l’affare con il Verona per Gianluca Caprari, attende buone notizie da Torino – sponda Juventus – per Filippo Ranocchia. Scrive La Gazzetta dello Sport.

Silvio Berlusconi e Adriano Galliani continuano così con la filosofia italiana per dare a Giovanni Stroppa il prima possibile gli elementi con cui lavorare in questa fase preparatoria a Monzello.

Caprari

L’ex Sampdoria era stato uno dei primi nomi avvicinati al mercato del Monza. Le sue caratteristiche lo rendono interessante per il 3-5-2. L’iniziale richiesta del Verona – circa 10 milioni – aveva fatto propendere per una scelta conservativa. Ovvero attendere un paio di settimane e poi tornarci sopra. Così è stato: Caprari arriverà con la formula del prestito con obbligo di riscatto.

E il Monza avrà il suo attaccante mobile, la sua seconda punta che può anche venire incontro e aprire gli spazi per le mezzali o per creare gioco come se fosse un play avanzato. L’attacco, l’unico reparto non ancora modificato dal mercato attuale, avrà il primo innesto. E visto che Andrea Petagna – e in parallelo Andre Pinamonti – presentano nodi robusti da sciogliere, ecco che Caprari ha rimesso la freccia. Il Monza in questi giorni ha accelerato nuovamente e ha chiuso l’affare con il Verona.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Calciomercato