Resta in contatto

News

Brocchi: “Quello che abbiamo fatto non può essere cancellato”

Il tecnico biancorosso ha parlato della possibilità di concludere questa stagione e della promozione della sua squadra

Cristian Brocchi, tecnico del Monza, è intervenuto in diretta a ‘Diretta Mercato’, trasmissione in onda su 7Gold: “E’ un periodo strano e difficile visto che dobbiamo stare chiusi in casa da tanto tempo. Cerchiamo di tenere viva la fiamma della speranza che tutto possa andare bene. Non bisogna essere ipocriti: lo stop, visto ciò che stavamo facendo, lascia l’amaro in bocca.

Si ripartirà? Da un certo punto di vista è difficile rispondere, penso ci siano delle persone che possono rispondere meglio di me. La speranza è che si possa concludere la stagione, di modo che promozioni e retrocessioni possano essere decise dal campo. Comunque il 75% delle partite è stato giocato ed è un’ottima percentuale per decidere.

Temo che per il Monza tutto possa essere rovinato? Il pensiero è che è stato fatto qualcosa di importante e di grande ed è sotto gli occhi di tutti. Non è mai facile fare una stagione così, l’ultima parola va al campo, ma i miei hanno fatto qualcosa che non può essere cancellato, soprattutto per il numero di partite giocate. Credo sia il 71% ed è un numero molto importante.

Non accetteremmo che tutto venisse congelato? Il Monza – come altre società – ha portato in Lega Pro serietà, pubblicità e motivi di interesse. Ci sono presidenti-eroi come ricorda sempre Adriano Galliani. Ora ci saranno sicuramente problemi, ma nella gestione del futuro immediato non deve esserci nessuno che mette davanti i propri interessi personali. La Serie C deve continuare a dare gioia ai propri tifosi“. Lo riporta tuttoc.com.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News