Forza Monza
Sito appartenente al Network

Palladino: “Contro l’Inter una prova di maturità, Maldini lo vedo trequartista di sinistra”

Le parole di mister Raffaele Palladino in conferenza stampa:

“Una grande prova di maturità, contro una squadra molto forte, anche più forte della passata stagione. Ha il miglior attacco e la miglior difesa, è la prima in classifica. Voglio una squadra ambiziosa, leggera, sfrontata”.

“Maldini? È un giocatore molto interessante, lo seguo da tempo. Ha un grande talento che va coltivato. Ci può dare una grande mano come trequartista di sinistra, lo vedo lì. Ora vedremo in che condizione fisica è, però si è presentato bene”.

“Novità sul caso Gomez? Non ancora, a metà mese ci saranno notizie più chiare. La speranza è quella di riaverlo, lasciamo agli organi competenti di decidere”.

“Pessina più viene criticato e più si carica. A me fa piacere quando viene punzecchiato. Per quanto mi riguarda ha sempre giocato e ha sempre fatto bene, è un ragazzo straordinario che dà tutto per la maglia. È un grande capitano e un grande ragazzo, io sono felice di allenarlo. Nell’arco del campionato ci sono leggere flessioni, leggeri momenti di appannamento. E lì è il momento in cui bisogna reagire”.

“Valentin Carboni è un gioiello che all’inizio non era ancora pronto per il salto da titolare. Ora può dimostrare il suo grandissimo valore: non sono preoccupato dell’esposizione mediatica, perché lui ha grande mentalità”.

“Bisogna lasciare tranquilli gli arbitri. È ovvio che se a ogni errore si fa polemica li mettiamo in condizione di avere pressioni quando vanno ad arbitrare. Sono una componente molto importante per il calcio e vanno protetti”.

“Sorrentino? Io stravedo per lui. Lavora molto bene. Sa che ha preso un gol che non doveva prendere, ma fa parte del percorso. Quando sbaglia un attaccante non si nota, quando sbaglia un portiere sì. Domani giocherà e ha tutta la mia fiducia”.

“Kean? Il mercato lo lascio a Galliani, ci siamo sentiti stamattina e ci rivedremo stasera, gli ho detto che sono concentrato sulla partita e lui si occupa di mercato. Siamo in sintonia su questo”.

“Di Gregorio era un po’ giù di morale, poi dopo la risonanza c’è stato un grande sospiro di sollievo, perché la cosa sembrava più grave e invece dobbiamo essere tutti felici che abbiamo salvato il ginocchio. Sappiamo che il suo percorso sarà di qualche settimana e presto lo riabbracceremo. Andrea Carboni sta meglio, vorrei portarlo in panchina per la gara di settimana prossima. Cittadini ha avuto un piccolo affaticamento, lo valuteremo”.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Ci sarà ancora da attendere per la decisione finale sul caso Gomez...
Il figlio dell'amministratore delegato del Monza, sempre presente accanto al padre per seguire la squadra...

Dal Network

di gregorio
Il portiere del Monza è certamente tra i migliori del campionato: in estate sarà uomo...
Vi proponiamo le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi in edicola...

A l gol di Giroud, che ha acceso le possibilità di una rimonta rossonera, la...

Forza Monza