Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

La storia dello Young Pozzallo, venti ore di pullman per vedere il Monza

Il club siciliano della provincia di Ragusa è stato protagonista di un’avventura per amore biancorosso

ODISSEA. Doveva essere un normale viaggio in aereo, con toccata e fuga dalla Sicilia alla Brianza, ma si è trasformato in un vero e proprio pellegrinaggio. L’incredibile storia ha per protagonisti i giovani calciatori dell’ASD Young Pozzallo, società della provincia di Ragusa affiliata “Insieme al Monza” per la stagione 2022/2023.

Ospiti all’U-Power Stadium per assistere a Monza-Cremonese, poco prima della partenza il volo dei ragazzi viene cancellato. Un problema insormontabile se non fosse per la passione che anima la comitiva. La decisione è immediata ma difficile: si va in pullman. Ben 1.600 chilometri percorsi e più di 20 ore sul bus per raggiungere la Brianza.

“Subito ci siamo messi in moto per trovare una soluzione alternativa: un pullman! Ci hanno preso per matti sentendo questa idea ma dentro di noi sapevamo che era la scelta giusta. Non potevamo perderci questa occasione – spiegano dalla società“Chi ci crede combatte, chi ci crede supera tutti gli ostacoli, chi ci crede vince”.

L’ARRIVO. Arrivati al centro sportivo Luigi Berlusconi – Monzello sotto la guida esperta degli educatori, alle 10:30 di sabato sono pronti a scendere in campo per sfidare le formazioni biancorosse Under 12 e Under 10, rispettivamente allenate da Angelo Sposato e Roberto Fumagalli. Nel pomeriggio tutti allo stadio per la sfida Monza-Cremonese. Missione compiuta.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News