Forza Monza
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Monza-Empoli, le pagelle di ForzaMonza: Petagna il regista che non ti aspetti, Ciurria chiama il ct Mancini

Queste le nostre valutazioni dopo il match contro l’Empoli

Il Monza batte 2-1 l’Empoli e ritorna alla vittoria. Ecco le nostre pagelle:

DI GREGORIO 6: Salva su un corner velenoso di Marin, ma per il resto non è impegnato più di tanto. Ordinaria amministrazione.

IZZO 7: Il suo compito non è segnare, ma lo fa nel momento più difficile per il Monza. In difesa poi disputa una gara impeccabile.

CALDIROLA 6: Con la Salernitana era stato uno dei pochi a salvarsi e anche contro l’Empoli conferma la sua ritrovata affidabilità.

PABLO MARI 6: Sfortunato in occasione del gol di Satriano dove divide le responsabilità con Carlos Augusto. Per il resto gara rocciosa.

SENSI 5,5: Il periodo di rodaggio non è finito, ancora lontano dai suoi standard. Mancano le sue idee nella creazione del gioco. (63′ MACHIN 6: entra benissimo e con la sua corsa contribuisce al contenimento del ritorno azzurro).

PESSINA 6: Il giallo lo ha condizionato, ma disputa la solita gara attenta. Impossibile farne a meno.

CARLOS AUGUSTO 6: Cala nella ripresa e perde Satriano sul gol. Tuttavia il bilancio resta sufficiente dopo un ottimo primo tempo. (63′ CARBONI 6: errore in ripartenza al 76′ e nel finale sceglie un’iniziativa personale al cross per Gytkjaer, ma entra con personalità e tampona bene a sinistra).

BIRINDELLI 6: Partita senza sbavature, si rivela una mossa azzeccata di Palladino. (70′ COLPANI 6: entra e si sacrifica tanto, Palladino gli chiede un gioco diverso dalle sue corde e lui risponde presente).

CIURRIA 7: Il peperino tuttofare. In campo si trova ovunque e la qualità non manca mai sia sulla trequarti che da esterno destro. Il gol è un altro messaggio al ct Mancini, questo Ciurria merita la convocazione.

CAPRARI 6,5: L’Empoli non gli concede troppe giocate e lui risponde con una prestazione di corsa e altruismo a tutto campo (81′ VALOTI sv).

PETAGNA 6,5: Assist di classe a Ciurria e poi tanta qualità tecnica che non ti aspetti da un ragazzone così. Protegge palla e smista da playmaker. (81′ GYTKJAER sv)

PALLADINO 7: Ora lo riconosciamo. La Salernitana è archiviata, perché con l’Empoli il mister azzecca tutto. Birindelli è l’intuizione che alza Ciurria lì dove ha ferito i toscani, poi il cambio a sorpresa del totem Carlos Augusto restituisce linfa in fase difensiva con il più fresco Carboni. Il lavoro in settimana sui calci piazzati poi ha premiato in una gara sbloccabile solo con un episodio.

Subscribe
Notificami
guest

11 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

Le parole di Thiago Motta al termine della sfida pareggiata in casa contro il Monza...
I rossoblu hanno messo nel mirino il tecnico del Monza che è già stato accostato...
L'attaccante, simbolo del Bologna in questa stagione, non segna da oltre un mese...

Altre notizie

Forza Monza