Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

A Genova un allenamento per il Monza: con Palladino ha cambiato marcia

Seconda vittoria consecutiva per i biancorossi che inguaiano la Sampdoria che al termine del match hanno esonerato Giampaolo

Il Monza con Raffaele Palladino in panchina conferma di aver cambiato marcia e – dopo il colpaccio sulla Juventus – passeggia in casa della Sampdoria. Per i blucerchiati è il buio assoluto: 2 punti dopo 8 giornate sono la peggior partenza di campionato di sempre. Scrive Tuttosport.

Una domenica che porta all’inevitabile esonero di Marco Giampaolo, che era stato salvato in corner dal Cda doriano dopo la sconfitta di due settimane fa alla Spezia, ma che ieri sera nessuno ha potuto salvare dopo una sconfitta senza appello al di là dello 0-3 finale. Per il Monza quello di ieri è stato quasi un allenamentocoi gol di Pessina e quindi degli ex blucerchiati Caprari e Sensi – in una giornata nera per la Sampdoria, segnata dai fischi e dalla contestazione dei tifosi nei confronti della squadra (uscita dallo stadio solo intorno alle 20,30, gli ultrà si sono radunati in gran numero all’uscita dei distinti) e all’indirizzo del proprietario di fatto Massimo Ferrero più volte tirato in ballo con striscioni all’interno e all’esterno dello stadio.

Domani la Sampdoria tornerà ad allenarsi a Bogliasco agli ordini di Felice Tufano, allenatore della Primavera che lo scorso 18 gennaio era già andato in panchina contro la Juventus in Coppa Italia allo Stadium nell’interludio tra l’allontanamento di D’Aversa e il ritorno di Giampaolo. Oggi curiosamente torna in ballo per la Samp proprio il nome di Roberto D’Aversa, sotto contratto sino a giugno. Un’alternativa più suggestiva è il ritorno di un altro fresco ex come Claudio Ranieri, che aveva fatto molto bene nel biennio 2019-2021 alla guida della Samp.

Sir Claudio avrebbe già dato la sua disponibilità e sarebbe felice di tornare a Genova: i costi dell’operazione sembrano però proibitivi. Poi ci sono altri nomi sulla carta un po’ meno pesanti a livello economico – come Beppe Iachini (già alla Samp nel 2012) e Leonardo Semplici – e sullo sfondo l’idea Daniele De Rossi, grande ex romanista attualmente nello staff della Nazionale, ancora a caccia della prima esperienza da primo allenatore in carriera.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News