Resta in contatto

Esclusive

Lombardini (CalcioFere): “La Ternana sta bene, la sua forza è il gruppo. Ma parte svantaggiata contro il Monza”

Siamo andati alla scoperta della formazione allenata da Lucarelli. Di seguito la nostra intervista

Alla scoperta della Ternana, prossimo avversario del Monza. Domani i biancorossi giocheranno in trasferta contro la formazione di Lucarelli. Di seguito la nostra intervista a Emanuele Lombardini di CalcioFere.

Come arriva la Ternana a questa gara?
La Ternana sta bene dal punto di vista del morale e della fiducia nei suoi mezzi. Le buone prove contro Reggina e Brescia, ma soprattutto il pari a Pisa hanno portato 5 punti e la squadra si è scossa dal torpore ed è uscita dal tunnel che aveva imboccato. Anche il presidente Bandecchi lo ha detto nell’intervista esclusiva che abbiamo pubblicato oggi (leggi su Calciofere). La squadra però sta non benissimo dal punto di vista fisico. Falletti si è negativizzato, Salzano non ancora (o almeno ipotizziamo, visto che la società non ci dice niente, ufficialmente nemmeno che sono loro i positivi), ma ci sono ancora diversi assenti, su tutti Koutsoupias ed è probabile che ce ne siano di nuovi dopo Pisa (così’ ha detto Lucarelli, senza però dire chi sono). Dunque il tecnico dovrà nuovamente rivoluzionare la formazione. Credo che Martella dovrebbe tornare titolare (anche perché l’alternativa, con Celli e Salzano out è metterci di nuovo un destro, Ghiringhelli), ma il resto è tutto da capire“.

Quali sono i punti di forza della squadra di Lucarelli?
“Il gruppo è senz’altro il valore aggiunto della Ternana. La squadra fa quadrato attorno a se stessa, Lucarelli è un ottimo motivatore e questo alla lunga paga. Ha giocatori versatili, capaci di adattarsi bene nei momenti di difficoltà, che non è poco. Probabilmente però è già arrivata al massimo delle sue possibilità, perché fa ancora gli stessi errori di Agosto (leggi: gol presi a difesa schierata) e non riesce a correggerli”.

Com’è visto il Monza a Terni?
“Il Monza ha un organico da serie A, Lucarelli lo sa bene e non l’ha nascosto. La Ternana parte svantaggiata ed è in più è in emergenza e questo rende il match ancora più complesso. In questi casi Lucarelli teme sempre che la squadra sbagli approccio e si faccia subito travolgere. Sarebbe stato bello poterti dire di più, ma il tecnico ha deciso di parlare alla stampa con un video di un minuto e mezzo, senza poter fare quindi domande e senza dire sostanzialmente niente. Come peraltro spesso fa ogni volta che può”.

Che partita sarà Ternana-Monza?
“Mi aspetto una partita complessa, perché la Ternana ci arriva senza alcuni dei suoi uomini migliori e perché il Monza è oggettivamente più forte. Il pari di Pisa ha mostrato una Ternana in ripresa, che ha saputo tenere testa ad una big e credo che la squadra farà una partita simile, col vantaggio di giocare in casa. Tuttavia la squadra, oltre ai problemi di cui sopra, continua a fare fatica in fase offensiva, col comparto che alterna prestazioni super (quasi sempre contro le piccole) a prove incolori. Conterà molto capire se giocherà o meno Falletti, anche per uno spezzone di partita. Una giocata del fantasista potrebbe cambiare anche il verso al match”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Esclusive