Resta in contatto

Esclusive

Amato, CalcioLecce: “Coda il finalizzatore, ma attenzione agli esterni. Con il Monza vale doppio”

Domani i biancorossi scendono in campo al Via del Mare contro la formazione di Baroni. Big match

Sarà una partita molto importante per il proseguo della stagione di entrambe le squadre. Ma se il Lecce sembra aver trovato la sua strada (è reduce da tre vittorie consecutive), il Monza cerca ancora la sua dimensione. Per capire meglio come sta la squadra di Baroni a ForzaMonza ha parlato Alessio Amato di CalcioLecce.it.

Il Lecce arriva da tre vittorie consecutive, e prima da tre gare senza vittorie. Che cosa è cambiato?
A guardare strettamente i risultati, verrebbe da dire che i giallorossi abbiano semplicemente ingranato la marcia dopo un avvio stentato, trovando giusti meccanismi e conoscendo sempre più schemi e caratteristiche dei nuovi. Questo è giusto a metà, perché se è vero che il collettivo di Baroni è partito da poco più di zero e man mano sta diventando più squadra sotto il profilo tecnico-tattico e della mentalità, è vero anche che il gioco espresso nel pari a Benevento è stato superiore a quello dei successi con Alessandria e Cittadella. Il nuovo Lecce si sta costruendo con pazienza e tempo, e questo al di là di risultati che possono talvolta essere dettati da episodi più o meno fortunati“.

A Monza il pericolo numero uno sembra essere Coda. Ma quali sono i segreti di questo Lecce?
Coda è il finalizzatore del tridente giallorosso per eccellenza, anche se in campionato c’è anche Di Mariano a quota tre gol. Di certo il gioco sulle fasce, grazie alle qualità dell’ex Venezia e di Strefezza in primis, sta diventando un fattore, ma anche la ritrovata verve della mediana ed una difesa che sembra più solida rispetto al passato sono elementi dai quali Baroni non può prescindere“.

Come viene vista la gara contro il Monza? Uno scontro diretto?
“Per i soldi spesi sul mercato negli ultimi due anni il Monza non può non essere considerato una delle principali candidate alla A, dunque sì, si considera quello di venerdì un big match. Per parlare di scontro diretto, visto quanto è corta la classifica, è molto presto. Tuttavia i giallorossi sono consapevoli che, rispetto ad una sfida con un Como ed un’Alessandria, quella con il Monza può essere potenzialmente una gara da 6 punti. Anche se, visto che parliamo di una gara di inizio autunno, siano molto nel campo delle ipotesi”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Esclusive