Resta in contatto

News

Ex Monza, Ricci: “Non mi sono mai sentito realmente importante”

“Nell’ultimo anno mi è mancata la continuità”

L’ex attaccante del Monza, Federico Ricci, passato alla Reggina dopo il semestre biancorosso, ha parlato a pianetaserieb.com: “Cercavo una società che puntasse su di me. Negli ultimi anni ho girato tanto in prestito e, così facendo, non mi sono mai sentito realmente importante per alcuna compagine o comunque ho disputato stagioni altalenanti. Sono un tipo di giocatore che ha la necessità di sentire fiducia da parte nel club nel quale milita e non percepire di essere solo di passaggio”.

“Sono un tipo di giocatore che dalla trequarti in su rende meglio e, beneficiando di determinate dinamiche mentali, c’è maggiore possibilità di provare un determinato tipo di giocata, così da fare qualcosa in più e aiutare ulteriormente la squadra – ha continuato Ricci -. Nell’ultimo anno, tra Sassuolo e Monza, magari questo tipo di descrizione non mi ha accompagnato, mentre precedentemente, con lo Spezia, abbiamo ottenuto una promozione e raggiunto un traguardo notevole. Mi è mancata continuità, così come la condizione e la possibilità di potermi associare in una certa maniera con i compagni. Girando tante squadre non è sempre facile né scontato entrare nelle grazie dell’allenatore o poter incidere in maniera repentina, perché per farlo serve il giusto contorno”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News