Resta in contatto

News

Buona anche la seconda per Stroppa. Brilla Maric

Gol, minuti nelle gambe e prove tattiche generali. Buona anche la seconda per Stroppa

Il Monza aggiunge un altro tassello al suo pre campionato, lo fa battendo 5-­0 l’Anaune Val di Non, formazione locale che milita in Eccellenza, nella seconda e penultima amichevole del ritiro in Trentino che ha fatto seguito a una seduta di allenamento mattutina iniziata alle 9.30. Scrive Delbue su La Gazzetta dello Sport.

Brilla la tripletta del croato Maric, in gol prima su rigore, poi rifinendo un’azione ben costruita da Machin per poi chiudere a ridosso del finale della prima frazione sfruttando un’incertezza della difesa avversaria. Questo dopo il gol di Carlos Augusto con il solito mancino velenoso all’angolino, specialità della casa.

Nella ripresa il gol della definitiva manita porta la firma del giovane greco Siatounis: scovato, voluto e preso dalla primavera della Sampdoria dal ds Antonelli, il classe 2002 ha arrotondato il risultato finale con un colpo di testa. In campo, tra i volti nuovi, anche Pirola (alla prima dal ritorno in Brianza), Brescianini (protagonista nel prendersi il rigore
del 2­0 poi trasformato da Maric) e Mazzitelli.

Lavoro personalizzato, invece, per gli altri volti nuovi Valoti e Caldirola, non ancora al top della forma così come Dany Mota al recupero da qualche acciacco rimediato all’Europeo under 21.
Seppur a ranghi ridotti, le prove generali di Stroppa non si pongono limiti: tanti adattati ma soprattutto il 3­5­2, modulo utilizzato dalla squadra nel finale della scorsa stagione ma che
probabilmente non verrà adottato poi quando le sfide si faranno più serie e complicate.

Non possono passare inosservati, però, gli 8 gol in 2 partite di Maric, protagonista di questa pre season nel tentativo di lanciare segnali a una dirigenza che in attacco, comunque, vuole regalare al tecnico almeno un colpo importante garanzia di gol in Serie B. A Ronzone, ora, il Monza rimarrà fino a sabato 24 quando le due settimane trentine volgeranno al termine con l’amichevole tutta lombarda con la Pro Sesto.

Al rientro in Brianza, alla squadra verrà concessa qualche ora di relax prima della ripresa dei lavori tra le mura amiche del quartier generale di Monzello. Il tutto in vista del primo grande impegno di stagione ricco di significato soprattutto dal punto di vista sentimentale: quel Trofeo Berlusconi che per la prima volta si colora di biancorosso con l’U­Power Stadium
a subentrare alla Scala del Calcio.

Lì, si origlia da casa Juventus, potrebbe addirittura presentarsi Cristiano Ronaldo rientrante dalle vacanze post Europeo ma non è ancora chiaro, però, se sugli spalti anche i tifosi potranno o meno godersi lo spettacolo: sono ore calde per il club che sta ragionando con le autorità proprio su questo fronte. Entro la fine della settimana il grande evento verrà ufficializzato, l’appuntamento per il fischio d’inizio è per le 21. Sarà la vera apertura del sipario di quella che il Monza vorrà trasformare in una stagione storica e indimenticabile.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News