Resta in contatto

News

Calcagno (AIC): “Futuro preoccupante senza ridistribuzione delle risorse economiche”

Il numero uno dell’Associazione Italiana Calciatori ha parlato della situazione economica del calcio professionistico

Umberto Calcagno, presidente dell’AssoCalciatori ha parlato al Corriere dello Sport della situazione economica del mondo del calcio italiano a tutti i livelli: “A fine ottobre è emerso che più della metà delle squadre di A, B e Lega Pro aveva già pagato la mensilità di settembre. É da questi imprenditori che dobbiamo ripartire.

Il problema c’è, ma non è giusto strumentalizzare gli stipendi più del dovuto. Passata questa stagione dovremo capire chi potrà permettersi di fare calcio e chi no. Se non garantiremo una migliore ridistribuzione delle risorse all’interno del sistema, e penso in particolare ai diritti tv, il futuro sarà preoccupante“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a MONZA BRIANZA su Sì!Happy

Altro da News