Forza Monza
Sito appartenente al Network

Il primo Milan-Monza senza Silvio Berlusconi

Sarà il primo Milan-Monza dalla scomparsa del presidente Silvio Berlusconi. E sarà certamente una gara molto emozionante

Il 22 ottobre 2022 la sua assenza era stata notata da tutto lo stadio. Uno stadio, il Meazza, che aspettava solo lui: Silvio Berlusconi, presidente più vincente della storia del Milan prima, uomo del sogno Monza poi. Si giocava per la prima volta a Milano il derby in Serie A tra le sue due squadre, ma Berlusconi all’ultimo momento non aveva potuto essere presente in tribuna. C’era, come sempre, l’amico di una vita nonché vice presidente e ad dei biancorossi, Adriano Galliani. Scrive Tuttosport.

Pure lui, legato da trent’anni di ricordi ai colori rossoneri e soprattutto legato alla figura dirigenziale del presidente. All’ora pranzo di domani, però, l’assenza di Silvio Berlusconi si sentirà ancora di più, volendo. Nello stadio che tra qualche anno nemmeno sarà più la casa dei rossoneri (ma che se fosse stato per l’ex premier non avrebbe mai lasciato) si incroceranno per la prima volta dalla scomparsa del Cavaliere le due squadre che hanno segnato la sua avventura di super vincente nel mondo del pallone.

Non per niente i due club lo hanno anche ricordato istituendo l’apposito trofeo in agosto: il trofeo Silvio Berlusconi. La prima edizione è stata vinta dal Milan, ma solo ai rigori. Perché il Monza ha voluto disputare fino alla fine ai rossoneri il premio dedicato al patron in una serata di calcio agostano come quelle che una volta facevano sognare i tifosi. Una prima edizione del torneo che ha vissuto molto anche dell’emozione, a soli mesi dalla scomparsa di colui che ha lasciato un’impronta indelebile nel mondo del calcio.

Con la famiglia Berlusconi presente, le lacrime del figlio Pier Silvio durante il discorso di rito, la commozione di Marta Fascina seduta a fianco del seggiolino presidenziale vuoto, con le due maglie delle squadre a ricordare il presidente. Una serata speciale, con ‘Due squadre, un presidente, per sempre nel cuore’. Questa volta bisognerà immaginarlo mentre si godrà la partita da lassù, Berlusconi.

Che chissà che avrebbe detto alla vigilia, se lo avessero intervistato. Di certo gli uomini di Palladino punteranno a provare a uscire dallo scontro con dei punti. Nella scorsa stagione non ne raccolsero: la sfida di ottobre a San Siro finì 4-1 per il Milan, al ritorno 1-0 sempre per i rossoneri. Palladino per la sfida dovrebbe recuperare Caldirola (che ha saltato il Genoa per un problema alla schiena) e Pablo Mari, avendo quindi a disposizione tutta la squadra per provare l’impresa.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Ecco la squadra arbitrale per il prossimo impegno del Monza che sarà in casa contro...
Il nuovo attaccante del Monza ha parlato del suo arrivo in Brianza e della stagione...
Il capitano del Monza ha parlato anche di Palladino e Galliani. Due punti di riferimento...

Dal Network

Ecco la squadra arbitrale per il prossimo impegno del Monza che sarà in casa contro...
Il nuovo attaccante del Monza ha parlato del suo arrivo in Brianza e della stagione...
Il capitano del Monza ha parlato anche di Palladino e Galliani. Due punti di riferimento...
Forza Monza