Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Di Maria-Monza atto terzo: l’argentino cerca rivalsa dopo l’espulsione dell’andata

L’argentino sarà ancora titolare contro il Monza nella gara di domenica. A pochi mesi dall’espulsione dell’UPower Stadium

Non ci sarebbe da stupirsi se Angel Di Maria, nella marcia di avvicinamento alla sfida contro il Monza, cambiasse le proprie abitudini. Per qualche giorno Massimiliano Allegri potrebbe consigliargli di mettere da parte il mate, bevanda tipica argentina molto amata dal Fideo, in favore di un bell’infuso di camomilla. Possibilmente senza melatonina, altrimenti dall’effetto calmante si passerebbe ad una profonda sonnolenza. Scherzi a parte, Di Maria si avvicina alla gara di domenica con una missione precisa: quella di accantonare le ruggini dell’andata. Scrive Tuttosport.

Il duello contro Armando Izzo è ancora sotto gli occhi di tutti: la reazione che lo ha portato a farsi cacciare nel primo tempo dell’U-Power Stadium in maniera sciocca non è mai stata dimenticata. L’ex Psg lasciò la Juventus in dieci, nel momento più delicato della stagione. E i bianconeri regalarono così il primo successo in Serie A al Monza, che ancora non era riuscito a sbloccarsi in campionato. Di Maria fece infuriare tantissimi tifosi: perché da un campione come lui non ci si aspetta mai un comportamento del genere. Ma il tempo ha saputo curare questa ferita, che però per il Fideo non si è totalmente cicatrizzata.

Già, perché basta rievocare la prestazione offerta nella ripresa degli ottavi di finale di Coppa Italia di sei giorni fa, proprio contro il Monza. Il fresco campione del mondo con l’Argentina prima entra col solo desiderio di puntare Izzo, il suo bersaglio dichiarato, e poi sul 2-1 al posto di chiudere la partita si concede una rabona evitabile davanti a Cragno . Nel caso in cui i lombardi avessero pareggiato, con successivi tempi supplementari, chi lo avrebbe spiegato al popolo bianconero? Ecco, quel Di Maria non è l’uomo di cui la Juventus ha bisogno.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News