Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Seconde squadre, la Figc chiede un’accelerata. Il Monza ci pensa

I vertici federali secondo quanto riportato da Calcioefinanza.it chiedono ai club di aumentare il numero delle seconde squadre quanto prima

CORRERE. In Italia la riforma che ha aperto la strada alle seconde squadre è stata recepita solo dalla Juventus. Il club bianconero è l’unica società a gestire già da anni una formazione Under 23 in Serie C, mentre il resto del calcio italiano ha finora declinato l’invito della Figc.

Proprio i vertici federali, stando a quanto riportato dal sito specializzato Calcioefinanza.it, stanno ora chiedendo un’accelerata allo sviluppo diffuso delle seconde squadre. Tra i club maggiormente interessati ci sono Milan, Roma e Monza. Di recente alcuni rappresentanti dei club hanno partecipato all’incontro “Seconde sqaudre, in Italia e in Europa, modello per il futuro”, svolto all’Allianz Stadium con la partecipazione dei presidenti delle leghe Serie A e C, Casini e Ghirelli.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News