Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Haas e Vicario riportano il Monza sulla terra

L’Empoli trova la prima vittoria in casa. Donati: “Potevamo giocare 2 ore e non segnare”

“Una vittoria di cuore, ma era quello che volevamo”. Nella gioia di Paolo Zanetti a fine gara c’è tutta l’importanza di un successo, il primo stagionale in casa, che l’Empoli strappa a una delle squadre più in forma del momento, il Monza appunto, che nelle ultime tre giornate aveva ottenuto altrettante vittorie e senza per giunta subire reti. Il gol di Haas all’11’ del primo tempo,  ma anche le super parate di Vicario nella ripresa: alla base del successo azzurro c’è un mix di cinismo e carattere, la capacità di essere umili ed accettare la superiorità degli avversari nel palleggio, ma anche la bravura nello sfruttare le ripartenze. Dopo il pareggio strappato al Torino una settimana fa, questa vittoria è puro ossigeno per aumentare le distanze con la zona rossa. Il Monza, invece, torna bruscamente sulla terra dopo aver attraversato un momento magico: la formazione di Palladino ha qualità e idee, ma stavolta finisce per andare a sbattere sul muro costruito dall’Empoli e da Vicario, sempre più saracinesca della squadra di Zanetti. “Io il miglior portiere del campionato? Io penso a crescere e a migliorare – dice l’estremo difensore – ma le pagelle dovete farle voi”. Quella del match con il Monza lo elegge ancora una volta migliore in campo: è lui, nel finale, a dire di no a Gytkjaer e a Carlos Augusto con due interventi sensazionali, gli ultimi di una lunga serie. Il resto è gioia azzurra, anche al di là delle tante occasioni fallite in contropiede con Satriano e Bajrami.

Nel Monza, invece, parla Donati: “Ci è mancato il gol ma come ci siamo detti nello spogliatoio dobbiamo ripartire dalla voglia e dalla grinta messa in campo nel momento in cui abbiamo dato tutto cercando di recuperare. Sono quelle partite dove magari giochi 2 ore e non riesci a far gol, bisogna ripartire dall’atteggiamento. In settimana lavoreremo su questo per andare avanti”. 

Lo scrive TuttoSport

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News