Resta in contatto

News

Ranocchia si ritira: “Riconoscente al Monza, ma non ho più niente da dare”

L’ormai ex centrale del Monza ha deciso di appendere le scarpette al chiodo dopo l’infortunio

Andrea Ranocchia ha deciso di dare l’addio al calcio. Con due video su Instagram ha spiegato le sue motivazioni.

Sono qui per dirvi qual è il mio pensiero in questo momento, ci tenevo. Quando ho iniziato a giocare a calcio ho cominciato con grande passione, sono stati momenti bellissimi. Ho sempre pensato a divertirmi e a portare avanti la mia passione.

Sono molto riconoscente al Monza che mi ha dato questa possibilità. Mi hanno dato fiducia offrendomi la possibilità di rimettermi in gioco. Purtroppo, all’inizio di questa stagione, le sensazioni non erano buone. Andando avanti è come se mi si fosse spento qualcosa. Naturalmente all’inizio non volevo accettarlo, ma sentivo che non c’era più niente dentro di me.

Poi c’è stato questo brutto infortunio che mi avrebbe tenuto fuori per mesi e ho ritenuto giusto non prendere in giro nessuno. Ho sentito il dottor Galliani e gli ho espresso il mio malessere. Non ho più niente da dare in questo momento. Ci siamo lasciati da amici e con grande rispetto. Adesso mi prendo un po’ di tempo, in questo momento non credo che tornerò a giocare a calcio. Non è assolutamente quello che voglio“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Andrea Ranocchia (@andrearanocchia)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Andrea Ranocchia (@andrearanocchia)

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News