Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Le Pagelle di Forza Monza

Monza-Atalanta 0-2: le Pagelle di ForzaMonza

Biancorossi in campo all’UPower Stadium contro la formazione di Gasperini. Quinta sconfitta per la formazione di Stroppa

Nonostante una prova gagliarda, ma solo nel primo tempo, il Monza non trova i primi punti in Serie A. All’UPower Stadium passa l’Atalanta di Gasperini che sale al primo posto in campionato.

Di Gregorio 6: Non può fare molto sui gol subiti dal Monza. Per il resto un paio di buone parate e nulla più.

Marlon 5: Lascia crossare senza ostacoli Lookman in occasione del gol. Sfortunatissimo nell’occasione dell’autogol.

Pablo Marì 6: Nonostante il risultato il Monza non concede poi così tante occasioni all’Atalanta. E non ci sono errori così evidenti da parte dello spagnolo.

Caldirola 5,5: Prova onesta anche per il terzo centrale del Monza. Magari meno concreto del compagno di reparto ma vicino alla sufficienza. (Izzo dal 86′): Sv.

Bandinelli 5,5: Meno propositivo e meno incisivo del solito. Forse paga un po’ di stanchezza contro esterni molto incisivi come quelli dell’Atalanta. (Molina dal 75′): Sv

Rovella 6: Alla prima con il Monza non sfigura. Anzi, dà il suo contributo in una squadra che però continua ad essere un cantiere aperto.

Pessina 5,5: Ci si aspetta sempre qualcosa in più da lui e forse gioca troppo lontano dalla porta per incidere. Certo è che ancora non è il Pessina che abbiamo potuto apprezzare a Bergamo.

Sensi 6: Sfiora il gol nel primo tempo. E’ lui ad impostare il gioco del Monza. Si impegna e tiene botta contro un centrocampo molto fisico come quello di Gasperini. (Colpani dal 75′): Sv

Carlos Augusto 5,5: Stroppa gli chiede di affondare ed essere propositivo. In tutta la gara lo fa con il contagocce. Troppo poco.

Caprari 5,5: Dopo pochi secondi ha l’occasione per segnare ma pecca di lucidità e spara addosso a Musso. (Petagna dal 69′): Non un buon impatto sulla gara. Pochi palloni giocabili e pochissime occasioni per guardare la porta dell’Atalanta.

Dany Mota 6: Certamente più in palla rispetto al compagno. Ma si perde troppo in giocate frivole lontano dalla porta. (Gyrkjaer dal ’86): Sv.

All. Stroppa 5: Il Monza parte molto bene, mettendo alle corde l’Atalanta ma non trova il gol. Poi sale la squadra di Gasperini che nel secondo tempo si aggiudica la gara. Monza ancora fermo a quota zero punti in classifica. Questa squadra è ancora un cantiere aperto.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Le Pagelle di Forza Monza