Resta in contatto

News

Bondo c’è: Stroppa ha il suo jolly da plasmare

Il giovane francese oggi firmerà il suo contratto con i biancorossi e si metterà a disposizione di mister Stroppa

Con Warren Bondo sono 11 gli acquisti del primo Monza della storia in Serie A. L’.a.d Adriano Galliani dopo averne firmati 10 tra italiani (9) e stranieri che conoscono bene il nostro campionato (Marlon), ha virato su un giocatore di talento e dai margini di miglioramento ancora inesplorati. Scrive La Gazzetta dello Sport.

Il talentoBondo arriva a costo zero perché il suo contratto con il Nancy era terminato lo scorso 30 giugno e ha firmato un triennale con il Monza. Warren può fare sia il play davanti alla difesa nel 3-5-2 sia la mezzala. Una doppia funzione che potrebbe tornare utile a Giovanni Stroppa.

Certo, il ragazzo che a nemmeno 16 anni ha firmato il primo contratto da professionista con il Nancy – record per il club – dovrà ambientarsi, capire cosa gli chiederà il mister e adeguarsi ai ritmi della Serie A. In una posizione delicata, davanti alla difesa, e nel campionato di primo livello d’Italia. Nelle ultime due stagioni ha giocato in Ligue 2 in Francia totalizzando 34 presenze (più 5 in Coppa di Francia) e segnando due reti.

Nel suo percorso di crescita non sono mancate e non mancano le apparizioni con le nazionali giovanili francesi: l’Under 16, 17 e 19 lo hanno visto protagonista in ogni frangente. Sul talento francese si era mosso il Milan nella scorsa estate, quando a Bondo mancava ancora un anno di contratto. E poi in questa sessione di aveva pensato anche l’Atalanta. Insomma, un giocatore che aveva attirato l’attenzione dei club italiani già da tempo. Warren era stato protagonista recentemente con la Francia Under 19 nell’Europeo di categoria lo scorso 24 giugno. Lui titolare fu uno dei protagonisti del successo per 4-1 contro gli Azzurrini di Carmine Nunziata.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News