Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Galliani: “Io come Ulisse che torna a Itaca. Il Monza deve puntare alla A”

Il quotidiano di Torino torna sull’intervento dell’amministratore delegato biancorosso a SportLab di qualche giorno fa

Sono Ulisse che fa rientro ad Itaca“. Adriano Galliani ha spiegato così, con un sorriso ad accompagnare l’ardito paragone, il suo ritorno al Monza. E, intervistato dal direttore Xavier Jacobelli, l’ha fatto nel corso di SportLab, la maratona digitale organizzata da Tuttosport e Corriere dello Sport-Stadio.

Quando ho scoperto che il Monza era in vendita, l’ho comunicato a Berlusconi senza aggiungere altro. E lui e i suoi figli hanno reagito annunciando di volerlo rilevare. In quel preciso momento ho abbandonato la sala da pranzo di Arcore, mi sono fiondato dall’allora proprietario Felice Colombo e in due primi e trenta secondi ho concluso l’acquisizione della società per conto del Cavaliere“.

Così è cominciata la seconda avventura al Monza di Galliani, che ha subito contribuito a riportare i brianzoli in Serie B. Anche se la scalata alla piramide del calcio italiano non è che appena iniziata: “Ora puntiamo assolutamente alla Serie A e, di questo, i tifosi devono ringraziare Berlusconi per lo sforzo economico. Abbiamo allestito una squadra che deve competere per conquistare la promozione. Non che può: che deve“.

Ibrahimovic al Monza? Ci abbiamo scherzato su, perché c’è un grande rapporto di amicizia: è evidente che, nonostante Berlusconi ci abbia messo a disposizione un budget importante, Zlatan sia un filino fuori dai parametri“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News