Resta in contatto

News

Gravina: “Serie C, serve una rivoluzione culturale. Il campionato a tre livelli non va più bene”

Il numero uno della FIGC ha parlato anche del futuro della terza serie italiana ad oggi suddivisa in tre gironi. L’idea è di cambiare proprio questo format

Il presidente federale Gabriele Gravina, parlando a Radio Cusano, ha parlato così anche del futuro della Serie C: “La Serie C soffre tanto – riporta Tuttosport – dobbiamo cogliere l’occasione per fare una rivoluzione culturale, un nuovo approccio nell’ambito della gestione. Le mie proposte le ho già avanzate, ci stiamo confrontando.

La Serie C a tre livelli non va più bene. Bisogna tornare a un’eccellenza di Serie C di 20 squadre e poi 40 squadre di un’altra serie semi-professionistica. Per individuare le squadre che devono far parte di una Serie C d’élite basta seguire la classifica. Queste decisioni dipendono dalla Lega Pro, il presidente Ghirelli già conosce questa proposta ed è favorevole, ma dipende dalle società“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News