Resta in contatto

News

AIC: subito il taglio degli stipendi, poi in campo (anche in estate)

Se, quando e come si tornerà a giocare? Oggi è ancora difficile dirlo ma intanto l’Associazione Italiana Calciatori esce allo scoperto

Sì al taglio degli stipendi, ma l’importante è tornare a giocare. Nel corso delle riunioni di ieri l’associazione dei calciatori ha espresso un’idea molto chiara su questa stagione che va conclusa anche scendendo in campo d’estate. Non farlo sarebbe un danno gravissimo, soprattutto per i giocatori delle categorie inferiori, ma anche per gli altri. La posizione dell’Aic, dunque, è molto più vicina a quella della Figc e della Lega, che stanno studiando tutte le ipotesi per ripartire, rispetto a quella di una parte dei club di A, più orientati verso… l’archiviazione del 2019-20. Lo scrive il Corriere dello Sport.

Con grande responsabilità i calciatori hanno confermato, attraverso un documento diffuso ieri sera, “di essere pronti a fare la propria parte” in questo momento di difficoltà. Come detto, i giocatori “dalla Serie A ai dilettanti” hanno espresso “l’auspicio, in presenza delle condizioni di sicurezza, di poter portare a termine la stagione, anche superando la data del 30 giugno”. Il tutto però con delle tutele dal punto di vista medico: “Le condizioni di ripresa dell’attività dovranno avvenire in condizioni di approfondito controllo medico e rispettando tutte le indicazioni che verranno fornite dai medici“.

E’ stato, comunque, preso in considerazione anche lo scenario più negativo ovvero quello della mancata ripresa dell’annata. “In questo caso saremo senz’altro partecipi della situazione e sappiamo che dovremo svolgere la nostra parte. Anche se all’interno delle varie categorie le esigenze sono diverse, tutti concordano sull’obiettivo di tutelare le posizioni delle categorie più in difficoltà come il mondo dei dilettanti, quello femminile e i redditi più bassi delle serie inferiori“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News