Resta in contatto

News

Pessina: “A Monza i tifosi ci pagavano la trasferta e noi facevamo la spesa”

Oggi è uno dei giocatori più interessanti dell’Hellas Verona ma i suoi inizi sono stati in biancorosso, prima dell’avvento di Berlusconi

Matteo Pessina si racconta a La Gazzetta dello Sport. Protagonista di un’ottima stagione con l’Hellas Verona di Juric, il centrocampista, non dimentica i suoi inizi difficili nel Monza. La società biancorossa non era ancora sotto la guida Berlusconi-Galliani e la situazione era molto complicata. Lo stesso Pessina lo ricorda.

A Monza, nemmeno maggiorenne, ha giocato per una società che stava fallendo…
Ci siamo salvati ai playout in C, ho segnato 3 gol tra andata e ritorno. I tifosi ci portavano medicinali e pagavano la trasferta, noi facevamo la spesa“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News